Chi Siamo

La Compagnia Teatrale Karibù nasce a Roma nel 2009 per volontà di Maria Assunta Salvatore che si avvale di varie collaborazioni artistiche.

Maria Assunta Salvatore ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia con indirizzo Storia della letteratura teatrale italiana presso l’università degli studi di Foggia con una tesi dal titolo “La disciplina di parole e di animazione: l’evoluzione storica del teatro di figura e l’attività della compagnia teatrale Burambò” e contemporaneamente entra nel mondo del teatro collaborando con la compagnia di teatro di figura Burambò, riconosciuta in Italia e all’estero, con cui avvia una collaborazione.

Mary

Si trasferisce a Roma e qui fonda la Compagnia teatrale Karibù che si occupa di teatro e in particolare punta l’attenzione sul teatro di figura,  burattini e oggetti, riprendendo l’antica tradizione dei cantastorie, attraverso la costruzione dei burattini con differenti materiali e l’allestimento di spettacoli.

Dal 2009 si occupa stabilmente di teatro sociale, avviando una collaborazione con diverse situazioni di disagio psichico e un’attività intensa con case di riposo di Roma, dove insegna teatro agli anziani che al termine di ogni percorso mettono in scena un testo teatrale.

È socio fondatore della compagnia teatrale Naso Naso social clown, prima associazione in Italia che si occupa di clown teatrale sociale dopo una formazione di 6 anni seguendo seminari sulla base della scuola inglese Nose to Nose di Londra.

Nella sua formazione ha incontrato gli attori burattinai Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli, il regista L.Paoletta, i facilitatori clown  francese Vivian Gladwell e americano Robert Mcneer, la compagnia teatrale argentina El chon chon, l’artigiana Ada Mirabassi, il burattinaio coreano Jimmy Davies, l’attore narratore Roberto Anglisani, il danzatore francese Claude Coldy.

Dal 2012 collabora con l’organizzazione artistica della “giornata del 30 Agosto” della fondazione Parole di Lulù, di Shirin Amini e Niccolò Fabi, e collabora con Il giardino di Lulù di Shirin Amini, nell’organizzazione di eventi per bambini.

Nel 2014 è rappresentante italiana come artista burattinaia per il consolato Italiano a Buenos Aires (Argentina) all’interno della manifestazione Verano Italiano proponendo laboratori di burattini e clown per adulti nel teatro Coliseo. 

La compagnia Karibù ha partecipato a varie manifestazioni nazionali di teatro come “Immagini dell’Interno” di Pinerolo (To), “Figuratevi” di Perugia, rassegna “Teatri di Terra – La luna nel Pozzo” Ostuni (BR), “La città In tasca” organizzata dall’Arciragazzi di Roma, “La luna è azzurra” (San Miniato), “Verano Italiano” (Buenos Aires)